SHARE

I PRIMI DENTINI

La comparsa del primo dentino è uno dei momenti più attesi nella vita di ogni bambino e dei suoi genitori. Il primo dentino generalmente spunta intorno ai 4/6mesi di vita incisivi inferiori , tra i 7/10 mesi è il turno degli incisivi centrali superiori, tra i 12/18 usciranno gli incisivi laterali, prima i superiori e poi inferiori, a seguire spunteranno i molari, tra i 18/24 mesi sarà la volta dei canini, inferiori e superiori, nel secondo anno di vita tutti i denti da latte avranno fatto la loro comparsa. A mano a mano cadranno tutti e all’età dei 6 anni inizierà la comparsa dei denti permanenti. Tengo a sottolineare che a volte la comparsa del primo dentino porti dei ritardi, ovviamnete nulla per cui preoccuaparsi, le ragioni del ritardo possono essere molteplici e non sono legate a malattie o carenze nutritive ma generalmnte hanno più a che vedere con il tipo personale di crescita del bambino o per cause ereditarie dei genitori.

PRIMI DENTINI SINTOMI : i sintomi più evidenti della dentizione sono aumento della salivazione, parte bianca sulla gengiva che tenderà ad arrossarsi e a gonfiarsi provocando al bambino fastidio, inappetenza, febbre, diarrea, piangerà spesso, tenderà ad essere irrequieto e avrà una notevole perdita di sonno. Ovviamente ogni bambino è a se, ognuno li manifesta alla propria maniera, tutto ciò senza preoccupazione perchè è una fase della vita che passerà.

COME ALLEVIARE IL FASTIDIO: Si possono dare al bambino dei giocattoli da mordere (massaggia gengive) sono dei giocattoli in gomma che contengono un liquido refrigerante da tenere in frigorifero, sarà utilissimo al bambino poichè il freddo e la compressione gengivale contribuiscono a lenire il fastidio e il dolore. Altra azione che può donare sollievo al bambino è massaggiare delicatamnte la gengiva aiutandoti con delle apposite creme dentinali anestetiche a base naturale (calendula,camomilla,malva,timo). Se il bambino duante la notte si sveglia la miglior cura sarà quello di rassicurarlo facendogli delle coccole e standogli accanto finchè non si riaddormenta.

FEDERICA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here